Il Liceo Leonardo alla finale Nazionale delle Olimpiadi Euso

Per la terza volta consecutiva il Liceo Leonardo di Brescia si qualifica alla Finale nazionale delle Olimpiadi delle Discipline scientifiche!
Lo scorso 29 novembre, la scuola ha partecipato con sei squadre di tre studenti ciascuna (individuati in base ai risultati ottenuti in gare di biologia, fisica e scienze naturali) alle prove di selezione consistenti nell’affrontare un problema sperimentale di un’area specifica (biologia, chimica o fisica). La commissione EUSO italiana ha quindi selezionato 41 scuole del territorio nazionale, scegliendo i gruppi con i punteggi migliori ed ha proposto una nuova sfida intellettuale. Per il Liceo Leonardo è stata scelta la squadra di Dennis Pedersoli, Lorenzo Ragnoli, Alessandro Scandale e il miglior lavoro d’Istituto di Fisica svolto da Stefano Bono. Il test AUPDN del 15 gennaio ha avuto carattere teorico: ogni studente ha infatti gareggiato risolvendo problemi specifici di un determinato settore. Il “Leonardo”, essendo stato scelto come Polo nazionale, ha ospitato anche quattro studenti del liceo Copernico, con la sorveglianza del prof. Giuseppe Picchiotti, indicato dalla commissione nazionale come responsabile. Gli organizzatori hanno valutano i risultati delle prime due prove e i crediti accumulati dagli studenti: pertanto quelle del liceo Leonardo (Stefano Bono, Dennis Pedersoli e Alessandro Scandale) e del liceo Copernico (Alessandro Brugaletta, Federico Grandi e Filippo Vane) sono risultate tra le 12 migliori squadre italiane.
EUSO (European Union Science Olympiad), ricordiamo, è una gara a squadre per studenti dell’Unione Europea di età inferiore ai 17 anni, con un forte accento sperimentale, che coinvolge i ragazzi in attività di laboratorio su temi di biologia, chimica e fisica applicati alla vita quotidiana. La selezione si svolge in tre fasi. Euso è la fase nazionale di questa competizione, avente lo scopo di selezionare le due squadre che rappresenteranno l’Italia alla gara europea e che si svolgerà il 21 febbraio presso i laboratori didattici di Scienze Biologiche dell’Università di Padova, dove gli studenti dovranno cooperare per risolvere una prova integrata, con problemi sperimentali in tutte le tre discipline. Le prime due squadre classificate parteciperanno alla Gara Internazionale EUSO 2019 che si terrà ad Almeda (Portogallo) dal 3 all’11 maggio 2019.
Molto soddisfatti dei risultati, naturalmente, sono i docenti referenti e il dirigente del Liceo scientifico “Leonardo”, prof. Massimo Cosentino: “Ancora un risultato d’eccellenza per i ragazzi della nostra scuola – commenta il dirigente -, a cui va il nostro più caloroso “In bocca al lupo” per il prossimo appuntamento con le finali nazionali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *