Montagna: 7 comuni bresciani finanziati dalla Regione

Degli oltre 11 milioni di euro stanziati per i Comuni montani italiani con un decreto firmato dai ministri Erika Stefani (Affari regionali e Autonomie), Matteo Salvini (Interni) e Giovanni Tria (Economia e Finanze), in Lombardia arriveranno 539.870 a sostegno di 20 progetti.

Un aiuto concreto per i Comuni montani affinché si inverta la tendenza allo spopolamento. I progetti finanziati infatti  vanno nella direzione di incentivare le offerte commerciali, le attività di consegna a domicilio e l’implementazione dei servizi di trasporto e terzo settore, essenziali per lo sviluppo socio-economico e produttivo delle aree montane”.

I beneficiari degli oltre 11 milioni di euro messi a disposizione dal ‘Fondo integrativo per i comuni montani’ del Governo, saranno i comuni classificati come interamente montani, per un totale di 407 progetti presentati da Comuni e Unioni di Comuni di tutta Italia, di cui 18 pluriennali e ben 389 annuali.

Alla Lombardia 539.870 euro per 20 progetti ai comuni montani per iniziative di sostegno alle attività commerciali e l’implementazione di servizi a favore del terzo settore.

I fondi sono stati stanziati con un decreto firmato dai ministri per gli Affari regionali e le Autonomie, Erika Stefani, dell’Interno, Matteo Salvini e dell’Economia e delle finanze, Giovanni Tria.
Sono stati finanziati i progetti presentati dai comuni di:

Irma (BS)
Lozio (BS)
Vione (BS)
Pertica Alta (BS)
Lodrino (BS)
Marmentino (BS)
Casto (BS)
Pertica Bassa (BS)
Bedulita (BG)
Isola di Fronda (BG)
Berzo San Fermo (BG)
Gromo (BG)
Vestreno (LC)
Cremeno (LC)
San Fedele Intelvi (CO)
Curiglia con Monteviasco (VA)
Tronzano Lago Maggiore (VA)
Orino (VA)
Albaredo per San Marco (SO)
Civo (SO)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *