Suoni e Sapori del Garda 2019

La sesta edizione del Festival d’area “Suoni e Sapori del Garda” conclusasi con il tradizionale “Concerto degli Auguri” a Villa Alba è stata la prima senza il compianto maestro Giovanna Sorbi, direttore artistico della rassegna ideata e sostenuta in collaborazione con il Comune di Gardone Riviera e coordinata dalla Comunità del Garda; da qui il radicamento dell’iniziativa sulle sponde del lago con il coinvolgimento sempre più pregnante dei Comuni aderenti.

Ha segnato l’esordio alla direzione artistica del maestro Serafino Tedesi, amico e collega di Giovanna Sorbi, al quale la stessa, in totale sintonia personale e professionale, ha chiesto di proseguire, nella valorizzazione di questa appassionante rassegna.

Il Festival propone un circuito di spettacoli ad ingresso libero inseriti in un unico cartellone, con il diretto coinvolgimento dei Comuni afferenti all’intero bacino lacustre e al suo immediato entroterra. IL maestro Tedesi, coadiuvato dalla sua associazione culturale Infonote presieduta da Gloria Pedrazzini, ne ha assunto la piena direzione artistica, con l’intendo di riuscire a coinvolgere sempre più comuni.

Quest’anno, ai comuni di Calvagese della Riviera, Gardone Riviera, Gargnano, Gavardo, Lonato del Garda, Moniga del Garda, Puegnago del Garda, Salò, San Felice del Benaco, Tignale e Toscolano Maderno, si aggiungono i comuni di Castelnuovo del Garda, Desenzano del Garda e Torri del Benaco.

Anche per il 2019 l’obiettivo è quello di coniugare musica, cultura e sapori attraverso le visite guidate ad alcuni luoghi del festival, con l’associazione culturale La Melagrana e le degustazioni di olio e vino offerte dai soci delle associazioni Consorzio Olio Garda Dop e Strada dei Vini e dei Sapori del Garda. Grazie alla collaborazione del Consorzio Lago di Garda Lombardia ci si propone di contribuire alla valorizzazione delle località che ospiteranno i luoghi dei concerti in una sorta di percorso ideale attorno al lago.

La Comunità del Garda, unico organismo rappresentativo dell’intera regione benacense, sovrintende al coordinamento istituzionale e amministrativo.

Il concerto inaugurale si terrà domenica 5 maggio, alle 17.30 a Villa Alba a Gardone Riviera, con l’Orchestra Infonote, diretta da Serafino Tedesi con Kaori Ogasawara violino solista, in un programma dedicato a Felix Mendelssohn.

La programmazione è di rilevante importanza ed eterogenea con un panorama di strumenti musicali a 360 gradi. 19 concerti differenti ma accomunati dalla profonda ricerca musicale e artistica; i protagonisti di questa edizione sono: Orchestra Infonote, Kaori Ogasawara, Paolo Schianchi, Elena Piva, Quartetto Infonote, Gruppo Musicale Sfere Armoniche, Quartetto Archimia, Matteo Becucci, Infonote Ensemble, Cuarteto El Gato, Promenade Gruppo di Musica da camera, Winds 4 Tett, Quartetto Vanvitelli Matteo del Soldà, Andrea Anzalone, Elton Tola, Paola Quagliata, Silvia Sesenna, emilio Eria, Francesco Bonacini, Lodi Luka, Francesca Rossi Del Monte, Ylenia Volpe,m Quartetto di Ottoni Romantici A. Apparuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *