Darfo Boario Terme: arrestati due spacciatori

Fine settimana di controlli per i Carabinieri della Stazione di Darfo Boario Terme: lo scorso fine settimana sono stati identificati i conducenti di circa un centinaio di autoveicoli in transito nel comune termale e ad Angolo Terme.

Il servizio straordinario ha consentito di trarre in arresto due cittadini albanesi, ambedue censurati, il primo 39enne, rappresentante, residente a Piancogno e il secondo 36enne che lavora come carpentiere e risiede ad Angolo Terme.

I due stranieri sono stati controllati a bordo dell’auto del 39enne che era andato ad Angolo a prelevare il suo connazionale.

Da qualche giorno i Carabinieri di Darfo erano sulle loro tracce, ritenendoli legati ad un giro di spaccio di cocaina in città.

I militari hanno atteso l’arrivo del fine settimana e hanno deciso di controllarli per riscontrare le informazioni acquisite, che sono poi risultate veritiere.

Nel loro veicolo sono state recuperate trenta dosi di cocaina e circa 500 euro in contanti.

Le perquisizioni domiciliari hanno permesso di sequestrare ulteriori 5000 Euro, ritenuti provento dell’attività di spaccio.

Dopo aver trascorso la notte in camera di sicurezza a Breno, sono comparsi davanti al Giudice del Tribunale di Brescia che ha convalidato il loro arresto e ha applicato nei confronti del 36enne di Angolo la misura degli arresti domiciliari, mentre il connazionale è stato sottoposto all’obbligo di firma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *