TalentiAMO: parte da Brescia la valorizzazione del talento in chiave 4.0. Fra i sostenitori anche Talent Garden e SAEF

C’è anche SAEF fra gli enti sostenitori del progetto “TalentiAMO, traccia la tua strada” che verrà tenuto a battesimo pubblico il 27 giugno prossimo (ore 18.00) negli spazi del Concept Store AREADOCKS a Brescia. Promosso dal “laboratorio giovani” dell’associazione culturale L’impresa del cuore, da un’idea di Silvia Cusmai, vulcanica consulente del lavoro e coach, il progetto è rivolto ai giovani talenti compresi fra i 18 e i 30 anni e intende far emergere in questi ragazzi il talento che poi rivolgeranno al mondo del lavoro, non strettamente inteso come lavoro tradizionale. Dalle arti alle professioni, in un concetto che si avvicina molto a quello rinascimentale della “bottega” dove l’architetto era anche artista, il falegname era anche scultore, l’ingegnere era anche pittore… un talento a 360 gradi, che prende spunto da un modello passato per proiettarlo in un contesto attuale e futuro. I ragazzi verranno selezionati nel corso dell’estate tramite l’invito di un video curriculum ad un pool di esperti, per poi intraprendere un percorso formativo trasversale di 40 ore con docenti d’eccezione e di rango.

Al termine del percorso i talenti potranno contare su un tutor a loro assegnato che curerà insieme a loro il delicato passaggio fra l’idea e il lavoro, fra lo spunto e la concretizzazione, fra il sogno e la realtà. “Ci auguriamo che molti di loro scelgano la libera professione – spiega il motore dell’iniziativa, Silvia Cusmai –  ma la base di tutto saranno in ogni caso la loro personalità e la loro idea, il dove applicarle lo sceglieremo insieme in funzione delle condizioni e delle migliori opportunità disponibili sul mercato”.

Un’attività di accompagnamento alla professione (completamente gratuito per i giovani che verranno selezionati) che prevede anche un lavoro di scouting per conto di aziende e imprese dei più svariati settori: “ci candidiamo per divenire un vero e proprio punto di riferimento – prosegue Cusmai -; anche per il mondo dell’impresa che è alla ricerca di giovani talenti. Non mettiamo in alcun modo in discussione il loro percorso formativo pregresso con questo progetto, ma intendiamo amplificarlo con quelle caratteristiche che oggi riteniamo irrinunciabili per l’accesso al mondo del lavoro e delle professioni e che spesso, purtroppo, non trovano spazio nei percorsi di apprendimento tradizionali”.

Ecco quindi che per diffondere il progetto e cercare sostenitori, all’’associazione L’impresa del cuore è venuta l’idea di una serata pubblica: dalle 18 del 27 giugno in AREADOCKS il progetto verrà presentato in forma di “show” da Nicolò Pedretti e Nicolò Borgognoni, giovani studenti di… talento: “la storia di questa iniziativa – conclude Cusmai – inizia ora ed è tutta da scrivere. Noi crediamo di fornire un prezioso strumento sia al mondo imprenditoriale che a quello giovanile. Siamo convinti che Brescia possa cogliere questa opportunità”.

Oltre a SAEF, che supporta l’iniziativa anche in virtù della sua specificità formativa forte di oltre 20 mila ore di formazione/anno erogate, nel pool dei sostenitori anche Talent Garden, il colosso internazionale del coworking nato proprio dall’idea di un talentuoso bresciano (Davide Dattoli), AREADOCKS come partner tecnico e il gruppo GPP (Giovani per un progetto). Richiesto anche il patrocinio istituzionale al Comune di Brescia. Alla serata del 27, nel frattempo, ci sarà un primo assaggio con la presenza di alcuni illustri testimonial e dei docenti/tutor di progetto (Andrea Abondio, Marina Alini, Matteo Bodei, Silvia Bresciani, Silvia Cusmai, Alessandra Foresti, Sabrina Grazini, Cindy Martine Grasso, Claudia Siracusa e Jacopo Tabanelli). La partecipazione è gratuita previa prenotazione del ticket sulla piattaforma eventbrite (biglietti talentiamo).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.