Brescia: niente canone di occupazione del suolo pubblico per ponteggi

Saranno esentati dal pagamento del canone per l’occupazione di suolo pubblico coloro che dovranno allestire impalcature e elementi di ponteggio per mettere in sicurezza gli edifici del villaggio Prealpino e di altre aree del comparto territoriale nord-ovest, colpiti dal fortunale che si è abbattuto su Brescia.

Lo ha deciso la Giunta comunale per sostenere le famiglie delle zona che stanno affrontando pesanti situazioni di disagio e che, in taluni casi, hanno dovuto trovare alloggi temporanei, con pesanti ricadute economiche.

Per godere dell’esenzione si dovrà dimostrare, tramite opportuna documentazione, che i lavori si sono resi necessari a causa dei danni provocati dall’evento atmosferico del 2 agosto.

L’esenzione potrà essere applicata dalla data della concessione fino al 31 dicembre 2019, per le dimensioni strettamente necessarie all’ingombro per lo svolgimento dei lavori.

La delibera “Esenzione del canone per l’occupazione di suolo pubblico per gli interventi di messa in sicurezza e sistemazione degli edifici che hanno subito danni a seguito del fortunale del 2 agosto 2019” sarà pubblicata sull’albo pretorio del Comune di Brescia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *