I valori religiosi e la Giornata della violenza sulle donne

Presso la Chiesa di Scientology bresciana, martedì 26 alle 21, si incontreranno le religioni per condividere le proprie scritture sul tema della violenza sulle donne di cui la cronaca non manca di darci tristi notizie.
Le cronache di questi anni riportano, purtroppo in modo estremamente frequente, episodi di conflitti che scaturiscono in facile violenza maschile sulla donna. Spesso sono relazioni in cui il sentimento, se è stato presente, si è trasformato o ridotto a puro desiderio ed impulso irrazionale.
Alcune religioni hanno deciso di incontrarsi presso la Chiesa di Scientology bresciana sul tema della violenza femminile. Sarà un incontro di lavoro in cui ogni fede porterà il proprio contributo, proponendo passi delle proprie scritture che parlano del valore della donna.
I rappresentanti dialogheranno per sottolineare gli aspetti comuni ad ogni fede evidenziando così il valore della figura femminile nella società e nel naturale sviluppo della umana società.
La riflessione porterà ad esprimere una posizione condivisa sui valori di riferimento che dovrebbero stare alla base dei rapporti umani e in particolari nelle relazioni di coppia.
Sarà anche sottolineata l’importanza dei valori morali che ogni religione pone in evidenza come irrinunciabili  superando così le naturali differenze nelle specifiche pratiche.
Il messaggio che ne vuole scaturire è quello di un libero e sereno dialogo fra le religioni sul tema della violenza  alle donne che non deve conoscere limiti o differenze.
Le religioni unite desiderano così affermare la rilevanza fondamentale del rispetto umano, in particolare verso  la figura femminile.
Sul valore della figura femminile ad esempio L. Ron Hubbard afferma: “Le arti e le abilità della donna, la  creazione e l’ispirazione di cui è capace devono essere fatte rivivere completamente”.

La serata avrà inizio alle 21 presso la sala di incontro col pubblico, in Via Fratelli Bronzetti, 20 a Brescia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.