Il Garda sempre più baricentro della vela italiana

Il velista brasiliano Robert Scheidt (5 medaglie olimpiche e 17 titoli mondiali e internazionali), oramai da 5 anni cittadino lacustre, il giovane surfista trentino Nicolò Renna (Vice Campione del Mondo), il Campione Mondiale del catamarano Nacra 17, l’altro trentino “Ruggi” Tita, saranno i testimonial per l’area gardesana, della nuova campagna di promozione delle scuole di vela che la Federazione Italiana Vela varerà nel prossimo mese di giugno. L’oro olimpico Alessandra Sensini diventerà la mascotte “Ale Surfini”.“Ritrova la bussola“ è l’head line della Federazione Vela e delle suo scuole veliche italiane con 750 Circoli di tutta la penisola impegnati in questa iniziativa. L’area lacustre si presenta forte dei suoi 50 sodalizi affiliati, più i laghi di Idro e quelli alpini di Caldonazzo e Caldaro. Sul Benàco le scuole più blasonate sono la Fraglia Desenzano, la Lega Navale di Desenzano-Brescia, i Diavoli Rossi, i Club di Moniga (con Nauticlub-Vela Club Desenzano e Associazione Vela Crema), Portese, la Canottieri Garda, la sua grande attenzione per il Parasport, la Fraglia D’Annunzio a Gardone, il Circolo Vela Gargnano e il Cv Toscolano-Maderno, più la penisola di Campione con le scuole di Kite e Surf, Vela Club, Univela dove ha sede la Andrew Simpson Foundation Internazionale. L’area della XIV Zona comprende poi le rive venete, da Malcesine a Peschiera, con Brenzone (Acquafresca, Fitzcaraldo e Circolo Nautico di Castelletto, lo Yc Torri, la Lega Navale Garda, il Centro Nautico di Bardolino, la Fraglia Peschiera, più l’entroterra con lo Yc Verona, lo Yacht Club dei Mille di Bergamo, lo Yacht Club di Parma, Crema e Cremona, la Canottieri Mincio di Mantova. Infine, ma non meno importante, il lembo trentino gardesano con i Circoli e la Fraglia vela di Riva, la Lega Navale, Cv Arco, Torbole con surf e vela. Sul lago d’Idro i Club di Anfo e Ponte Caffaro con vela e kite, il piccolo lago di Ledro con il suo Club. Più i laghetti di Caldaro, Caldonazzo e tra i Club il Cus Trento.

A coordinare questa serie di inziative sono poi i due dirigenti locali: Domenico Foschini (Responsabile nazionale della attività dei giovani e Match Race) e Rodolfo Bergamaschi (Presidente Zonale). Si iniziera a giugno già nelle prossime settimane, lo start ufficiale nel Weekend lungo del 26-28 giugno con il Vela Days. Lo spirito dell’iniziativa è un forte messaggio di promozione della stagione estiva delle Scuole Vela FIV in tutta Italia, come esempio concreto di possibile ripartenza attraverso uno sport formativo, sicuro e immerso in un ambiente salubre. Tutte le novità sono sulle pagine dei singoli Club e sulla pagina Fb XIV Zona Fiv. Per trasmettere questi valori verrà predisposto un flyer contente tra l’altro anche la descrizione delle disposizioni sanitarie attuate in osservanza ai decreti vigenti e alle norme mediche della Federazione (vela sport sicuro al 100%). Il logo e nome Scuola Vela FIV va considerato parte integrante del progetto. A questo andrà unito lo slogan identificativo e simbolico del messaggio principale del progetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.