Tutti i laghi bresciani impegnati con le scuole FIV di “Ritrova la bussola”

Garda “baricentro” della vela italiana, la visita del presidente di Federvela Francesco Ettorre, gli azzurri di Tokio 2021 in allenamento tra Malcesine, Torbole, Arco e Riva, 50 Scuole distribuite tra le tre Regioni, la riva lombarda che va da Campione a Desenzano. A sottolineare il forte rapporto con il territorio e il comparto turistico è Marco Polettini, presidente di Visit Brescia-Brescia Tourism, la Destination Management Organization che promuove il turismo di Brescia e della sua provincia, e che sta promuovendo e coordinando la ripartenza dei laghi di Garda, Iseo, Idro. “Dopo l’esperienza maturata in occasione del Campionato Italiano Classi Olimpiche 2019 (CICO), Il Campionato Mondiale del Kite Surf, anche quest’anno Visit Brescia rinnova il proprio sostegno alle iniziative messe in campo dalla XIV Zona della Federazione Italiana Vela. In qualità di Presidente di Visit Brescia, albergatore gardesano e velista tengo a sottolineare come, da sempre, la vela sia tra le attività/attrazioni simbolo dei nostri laghi e del territorio, in grado di richiamare turisti, sportivi e appassionati dall’Italia e dal mondo. Le manifestazioni connesse a questo sport sono parte della nostra ampia offerta, nonché un veicolo in grado di attrarre flussi turistici.

Caratteristica oggi più che mai fondamentale per incentivare la ripartenza di entrambi comparti, sportivo e della ricettività turistica”. Il rilancio delle scuole veliche di Federvela ha visto anche il coinvolgimento del Consorzio degli operatori lacustri di Garda Lombardia e il progetto sulla mobilità elettrica Eway della multiutily gardesana Garda Uno, grazie al suo Lab dedicato ai giovani. Garda Lombardia promuoverà anche una Video dedicato agli sport dell’acqua con Vela, Canottaggio, Kite e Surf. L’area lacustre si presenta forte dei suoi 50 sodalizi affiliati, più i laghi di Idro e il Sebino con la gloriosa Associazione Nautica Sebina di Sulzano, i Club di Lovere e Sarnico. Sul grande lago le scuole più frequentate della sponda occidentale, la West Coast, sono la Fraglia Desenzano, sempre a Desenzano La Lega Navale Italiana, i Club di Moniga (con Nauticlub locale, Vela Club Desenzano, Associazione Vela Crema), Manerba, Portese, la Canottieri Garda, con i suoi corsi Lupi di mare e la non meno importante attenzione per il Parasport, grazie ai due Campioni Internazionali Antonio Squizzato e Davide Di Maria. il Circolo Vela Gargnano e il Cv Toscolano-Maderno, località dove sono nati velisti come Giulia Conti, Giacomo Cavalli, i fratelli Togni, Stocchero e Virgenti, e ultimi in ordine di tempo Riccardo Andreoli e Lorenzo Rossi, i Campioni Mondiali Junior 2019 (Under 13) con il doppio giovanile Rs Feva, più la penisola di Limone con le scuole di Kite e Surf, il Vela Club Campione (che proporrà stage con l’olimpico Francesco Marrai), la base di Univela dove ha sede la Simpson Foundation Inglese. Dal 26 al 28 giugno i Club ospiteranno la giornata della vela con il Vela Day, un momento di incontro con amici e famiglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.