Musil, l’apertura nel 2023

Si procede con la realizzazione del Museo dell’Industria e del Lavoro (Musil). L’edificio è in fase di costruzione, entro dicembre sarà pronto il progetto scientifico, nel 2021 verrà realizzato l’allestimento, mentre l’apertura è prevista nel 2023, anno di Brescia e Bergamo Capitale italiana della Cultura.

Sono questi i punti fermi emersi dall’incontro che si è svolto oggi in Regione Lombardia tra il sindaco Emilio Del Bono, la vicesindaco e assessore alla Cultura, Laura Castelletti, l’assessore regionale alla Cultura, Stefano Bruno Galli, e i rappresentanti di Provincia di Brescia, Università degli Studi di Brescia, A2A, Aib, Fondazione Musil e Fondazione Micheletti.

“Sono soddisfatto”, sottolinea il sindaco Del Bono, “stiamo procedendo nella fase di realizzazione e di allestimento, costruiremo un museo interessante, innovativo e sostenibile, un’opera coerente con l’anima della nostra provincia, destinata a un’importante funzione didattica e di respiro europeo”.

“Quella di oggi”, spiega l’assessore regionale Galli, “è stata una riunione informale, ma importante per capire le reali volontà dei soggetti istituzionali coinvolti nell’accordo di programma. Ora serve un solido e articolato progetto scientifico al quale seguiranno tutte le valutazioni del caso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.