Ospitaletto: progetto mimosa in occasione dell’8 marzo 2021

8 marzo, Festa della Donna. Ma soprattutto momento di riflessione e di coinvolgimento dei più giovani per comprendere a che punto sia oggi diffusa l’idea di vera parità di genere, di rispetto e inclusione e che possa portare ad una comunità pronta finalmente a gridare in coro: “Mai più violenza” e non solo dopo ogni tragico evento di cronaca nera che continua a sconvolgere il nostro quotidiano. Che cosa pensano i nostri ragazzi della violenza di genere? Che cos’è per loro una discriminazione nella vita quotidiana? Con questo intento, in occasione dell’8 marzo, ancora sconvolto dalla pandemia da Covid, il Comune di Ospitaletto, per sostenere una autentica cultura del rispetto, insieme all’Istituto Comprensivo e all’Associazione Carcere e Territorio, con responsabile scientifico il Prof. Carlo Alberto Romano e la responsabile diretta del progetto Prof.ssa Marzia Tosi presenta alla comunità il “Progetto Mimosa”, nato nel 2019 e cresciuto fino ad oggi. L’incisivo lavoro che è partito da un’indagine conoscitiva svolta nella scuola, accompagnato dai pensieri, dalle riflessioni, dai disegni dei nostri ragazzi, per dire “mai più violenza sulle donne” vede il contributo della dott.ssa Laura Metelli, dirigente Istituto Comprensivo Ospitaletto, ma soprattutto dei tanti studenti che hanno risposto a domande, realizzato illustrazioni e contributi poetici e letterari.

Per l’assessora alle Pari Opportunità, vicesindaca Giorgia Boragini: “Questo “mai più” si lega al valore profondo del femminile che è in ognuno di noi. Valore di cui le giovani generazioni si dimostrano sempre più consapevoli, facendoci sperare in un futuro in cui la violenza e la sopraffazione siano solo un brutto ricordo. Perciò, in occasione della Giornata Internazionale della Donna, il Comune di Ospitaletto, con tutte le Istituzioni del territorio, vuole augurare a ogni donna di poter occupare il posto che le spetta nella società. Forza, grinta, coraggio, dolcezza e resilienza, le qualità di ognuna e una buona lettura per questo importante ed inedito lavoro a disposizione di tutti dalla giornata dell’8 marzo, sul sito del Comune e sui canali social dell’Ente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.