Acqua Vitasnella presenta Linfa Integra: un’innovazione tutta lombarda

Nasce nello stabilimento di Darfo Boario Terme (BS) l’ultima novità nella famiglia Le Linfe, una gamma di acque funzionali che uniscono la leggerezza di Acqua Vitasnella a preziose virtù benefiche, senza calorie e senza zuccheri.

Acqua Vitasnella, brand di Ferrarelle SpA, presenta la nuova Linfa Integra che unisce i benefici dell’acqua che “elimina l’acqua” con quelli dei minerali e delle vitamine del Gruppo B. Integra arriva dallo stabilimento produttivo dell’azienda di Darfo Boario Terme, in provincia di Brescia, dove vengono imbottigliate anche le altre referenze di Acqua Vitasnella, Boario e Fonte Essenziale. Lo stabilimento lombardo è un polo produttivo centrale dove grazie agli investimenti degli ultimi anni è stata installata la linea di produzione con tecnologia in asettico che ha permesso anche il lancio della linea dei Depurathé, sempre realizzati in Acqua Vitasnella.

L’Acqua Vitasnella nasce dalla fonte Vitas, dopo un lento e articolato percorso sotterraneo che trae origine dalle sommità del monte Altissimo (m. 1500), nel cuore delle Alpi Lombarde. Si tratta di un’area incontaminata d’interesse paesaggistico e naturalistico, prospiciente la verde vallata della Vallecamonica, al di sopra del comparto Termale di Boario che Ferrarelle SpA protegge in linea con la propria filosofia aziendale da sempre attenta alla sostenibilità ambientale e che è rendicontata nel suo Bilancio di Sostenibilità, disponibile su www.ferrarelle.it. Proprio l’Acqua Vitasnella è presente in Integra e nelle altre Linfe, accompagnando ai benefici funzionali degli ingredienti la leggerezza di quest’acqua tutta lombarda.

“L’arrivo di Integra nella famiglia delle Linfe di Acqua Vitasnella ci rende particolarmente orgogliosi. La fabbrica bresciana come sempre è espressione di progetti di altissima qualità e gestione efficiente delle risorse, da quella idrica a quella degli imballaggi.” commenta Marcelo Astrini, Direttore dello Stabilimento di Darfo Boario Terme “Questo lancio è una conferma della centralità del sito industriale che non ha mai smesso di essere operativo: l’azienda, che ha come priorità la salute e sicurezza delle proprie persone, è riuscita a mantenere la produzione in sicurezza anche durante i primi mesi dell’emergenza sanitaria. Per questo motivo l’arrivo di una nuova referenza è un bel segnale positivo ed un sentito ringraziamento va alle maestranze che con passione e professionalità hanno reso possibile questo traguardo”.

Lo stabilimento di Darfo Boario Terme copre un’area di 56.000mq in cui si trovano 2 linee per l’imbottigliamento delle acque minerali e 1 linea per la produzione delle bevande, con una capacità potenziale complessiva di oltre 100.000 bottiglie all’ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.