Nuova linfa al commercio: erogati fondi a 26 imprese clarensi

Ulteriori 100mila euro a fondo perduto che andranno a supportare ben 26 attività clarensi in questa difficile congiuntura economica dovuta alla pandemia da Covid 19. Un risultato importante, ottenuto grazie al supporto attivo dell’Ufficio SUAP comunale.

È questo l’esito del bando per la concessione di contributi a fondo perduto alle micro, piccole e medie imprese (MPMI) del commercio, della ristorazione, del terziario e dell’artigianato promosso dal Comune di Chiari nell’ambito del bando regionale Distretti del Commercio per la ricostruzione economica territoriale urbana.

Infatti, l’Ufficio SUAP (Sportello Unico per le Attività Produttive) di Chiari – che ha provveduto all’istruttoria della documentazione presentata e alla successiva rendicontazione – ha stilato la graduatoria finale, erogando poi fattivamente il contributo alle 26 imprese del perimetro del Distretto Urbano del Commercio (DUC).

I contributi erogati – nel limite delle spese in conto capitale sostenute dalle imprese e dei contenuti del bando – vanno da un minimo di 330 euro fino a un massimo di 8.668,33 euro. A esserne beneficiati sono stati 8 pubblici esercizi, 5 attività artigianali, 11 attività commerciali, 1 attività di servizi e 1 attività ricettiva, per un totale per l’appunto 100mila euro di risorse a fondo perduto.

«L’Amministrazione comunale ha colto immediatamente l’occasione data da Regione Lombardia per finanziare le attività economiche del DUC che hanno deciso di investire in questo periodo così complesso – ha commentato l’assessore alle Attività Produttive, Domenico Codoni –. Siamo lieti che, nonostante la difficile situazione economica, la risposta sia stata così numerosa e questo significa che il tessuto economico del nostro centro storico è vivo e capace di rinnovarsi, anche attraverso nuove opportunità. Ora il progetto dovrà essere completato nella parte di lavori pubblici che prevediamo verranno avviati entro l’inverno e completati la primavera prossima».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.