Bambini in festa per Il cibo sano con Coldiretti

“Il cibo sano per ogni bambino: una sana e corretta alimentazione nelle scuole” non è un semplice progetto didattico, ma un’idea educativa multidisciplinare, che cresce ogni anno in numeri ed entusiasmo. Mondo agroalimentare, sport, salute e arte si intrecciano in una proposta che ha tagliato il traguardo di una terza edizione da record – con oltre 15mila bambini coinvolti -, celebrata questa mattina in Piazza Loggia da una rappresentanza di oltre mille alunni delle scuole primarie bresciane.

 

Una festa del “vivere sano” frutto della collaborazione tra Coldiretti Brescia, promotore dell’iniziativa, il Comune di Brescia, l’Ufficio territoriale scolastico di Brescia e le numerose aziende che hanno contribuito alla buona riuscita del progetto: Ministero delle Politiche Agricole, alimentari, forestali e del turismo, Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, Ministero dell’Istruzione, Regione Lombardia, Camera di Commercio, UBI Banca, Fondazione Cariplo, Parco del Mincio, Dimmi di Si, Aipol, Italian Padel, Granarolo, Provincia di Brescia, Avis, Naturalmente kmzero, Feralpi Salò, Bit Informatica, Gelateria Mille, Agroittica, Associazione Florovivaisti e Italian Padel di Calvisano e COBO. Ad accogliere i piccoli studenti e i loro insegnanti nella cornice cittadina, il presidente di Coldiretti Ettore Prandini e il sindaco di Brescia Emilio del Bono, che hanno visitato insieme ai bimbi la mostra allestita nel Salone Vanvitelliano di Palazzo Loggia con oltre 100 elaborati realizzati durante il progetto educativo, concludendo i festeggiamenti in piazza, con la premiazione delle opere più meritevoli. Le scuole primarie presenti oggi a Brescia rappresentano i seguenti comuni: Torbole Casaglia, S. Andrea di Rovato, Castelletto di Leno, Capovalle, Pertica Alta, Pertica Bassa, Villa di Erbusco, Novagli di Montichiari, Sabbio Chiese, Borgo S. Giacomo, Alfianello, Vestone, Borgosatollo, Isorella, Orzinuovi, Agnosine, Mazzano, Castelcovati, Leno.

 

Il progetto di educazione alimentare per l’anno scolastico 2018/2019 ha coinvolto decine di istituti del bresciano con l’intento di avvicinare le nuove generazioni alla corretta alimentazione. L’iniziativa ha accompagnato bambini e insegnanti alla riscoperta del nostro patrimonio agroalimentare, ricostruendo il legame che unisce prodotti, natura, cibo e pratiche sostenibili, soffermandosi in particolare sull’integrazione tra alimentazione sana, benessere e attività sportiva.

Al termine del percorso, i ragazzi hanno realizzato oltre cento opere – esposte questa mattina in Loggia – tra video, pannelli e poster da appendere, lavori da tavolo in 3D e plastici.

 

La didattica sviluppata in questi mesi dallo staff di Coldiretti ha riguardato 15 tematiche, sviluppate in collaborazione con associazioni partner, aziende agricole ed esperti di alimentazione e sport:

 

  1. SANA ALIMENTAZIONE PER UNO SPORTIVO SANO: sport e importanza dei pasti con attenzione alla stagionalità, ai prodotti del territorio e al ricordo delle merende della tradizione.
  1. DOLCE COME IL MIELE, PREZIOSO COME UN’APE: illustrazione della produzione del miele e dimostrazione della smielatura con alcuni attrezzi utilizzati nell’attività.
  2. ETICHETTA: DIMMI LA VERITÀ, NIENT’ALTRO CHE LA VERITÀ: come leggere l’etichetta e cercare sempre l’origine dei prodotti, con dimostrazioni pratiche.
  3. DAL CHICCO DI GRANO AL PANE: racconto dal chicco di grano fino al pane, con parte teorica e divertente parte pratica.
  4. L’ACQUA AMICA DELLA NATURA: il ciclo dell’acqua con dimostrazioni pratiche.
  5. DALL’OLIVA ALL’OLIO: dal campo al frantoio fino alla tavola, con dimostrazioni pratiche.
  6. DAL LATTE AL FORMAGGIO: un percorso completo dalla stalla alla tavola, con teoria e pratica della produzione di formaggi.
  7. È NATO PRIMA L’UOVO O LA GALLINA?: un progetto per sensibilizzare i più piccoli al consumo delle uova, per far conoscere come leggere l’etichetta e un laboratorio per rimparare nuove ricette.
  8. CHI MANGIA SANO VA LONTANO: le 3 fonti principali del benessere: un’alimentazione sana ed equilibrata, un corretto stile di vita e un’attività fisico-sportiva adeguata.
  1. UN BEL RIFIUTO, UN MONDO PULITO: progetto ideato con lo scopo d’insegnare il rispetto della natura attraverso il riciclaggio dei rifiuti.
  2. L’ALBERO MAESTRO: conoscere l’albero e tutte le sue curiosità.
  3. VITA DA PESCE: Conoscere lo storione, una carne buona adatta a tutti, con cenni anche al caviale.
  4. FACCIAMO IL GELATO: imparare a realizzare gelato a km-zero.
  5. PADEL: LO SPORT DEL TERZO MILLENNIO: sessioni pratiche di gioco del padel.
  6. BUON SANGUE NON MENTE: in collaborazione con Avis per sensibilizzare l’importanza della corretta educazione alimentare al fine di diventare donatori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *