“L’organo come non l’avete mai visto… Tutta un’altra musica”

Un sabato pomeriggio al laboratorio del restauratore d’Organi Gianluca Chiminelli ricreato presso il Museo dell’Energia Idroelettrica.

Il musil, nell’ambito della mostra evento Le Meraviglie del fare. Storie di Artigiani, Territorio e Saper Fare in Valle Camonica , ha dedicato particolare cura alle attività esperienziali offrendo un articolato programma di iniziative legate al saper fare artigiano. Dall’arte della cesteria a quella della lavorazione della lana, dall’abilità del mastro ferrario a quella dell’organaro. La tradizione artigiana della Valle Camonica ha una lunga storia che parte dall’epoca preistorica, con le incisioni rupestri, e continua ancora oggi in un mix tra antichi saperi e nuove abilità dettate dall’innovazione tecnologica.

 

Sabato 21 settembre, alle ore 15, è l’occasione per scoprire le meraviglie che si celano all’interno del più complesso e misterioso degli strumenti musicali, e quali devono essere le capacità di un perfetto restauratore. Ad accompagnare i visitatori in questo esclusivo percorso Gianluca Chiminelli, ex violoncellista della Scala e da quasi 30 anni rinomato restauratore di Organi, ideatore della manifestazione Castelli d’Aria e membro della rete di Segno Artigiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *