Prima chef. Ora cantanti. La quarantena verdeblù si fa istrionica.

Gli allenamenti a domicilio, le costruzioni con i figli, le faccende di casa. Poi la svolta culinaria. Ora serviva altro. E ci ha pensato il vice allenatore Cristiano Masitto, che con la figlia Giulia ha scritto testo e musica di un brano che s’impone come hit. Papabile nuovo inno della Lega Pro nel post Covid-19.

Bravissimi in campo. Ma sul resto forse la Maionchi avrebbe qualcosa da ridire, anche se passione e impegno sono commoventi. Victor De Lucia e la fidanzata Giulia in posa da Zecchino d’oro, Luca Liverani dietro il fortino del piccolo Jacopo, Nicolas Giani con la bacchetta magica della figlia, Davide Mordini con le movenze da John Travolta, un composto Elia Legati affiancato dalla sorridente moglie Martina e dalla piccola pianista Ginevra, Luca magnino è ai bonghi, affiancato dal fratello Lorenzo. Grandi. Emanano empatia. La stessa che trasmette la canzone.

“Vuole infondere energia, forza e speranza – spiega Masitto, che si è fatto affiancare anche dalla ex Iena Gianfranco Monti. Sto chiedendo a tutti gli amici e non di impararla, di cantarla e di filmarsi e poi di mandarmi poi i loro video. Con il club abbiamo creato un primo collage di tutti quelli che hanno partecipato, iniziando dai nostri tesserati. Ma vogliamo diffondere l’invito a macchia d’olio. Inno Lega Pro? Sarebbe un sogno…”.

E chissà che non nasca qualcosa che vada oltre. “Con il nostro staff ci sentiamo tutti i giorni, ma in questo momento il calcio passa senza dubbio in secondo piano – spiega il tecnico -. Sinceramente spero di tornare presto sul campo, ma solo perché vorrebbe dire che l’emergenza è ormai alle spalle”.

Il video è uscito ieri sera sulla pagina Instagram ufficiale dei Leoni del Garda, questa mattina su Facebook. Il “digital tour” è appena iniziato.

A questo link il video pubblicato sul canale IGTV Feralpisalò:
https://www.instagram.com/tv/B-hyOzfAsQh/?igshid=116tn569c7nk 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *