Turismo sul Garda Erba: M5S Lombardia: “Occasione per azioni di rilancio anche per le città di Bergamo e Brescia”

Il Consiglio Regionale ha approvato la mozione che prevede l’impegno di Regione Lombardia a condividere con le Regione Veneto le politiche finalizzate al rilancio del turismo sul Lago di Garda, negli ultimi mesi penalizzato dall’emergenza Covid-19. Accolto all’unanimità la proposta di riformulazione presentata dal consigliere Raffaele Erba del MoVimento 5 Stelle che ha allargato il campo degli interventi alla valorizzazione delle città di Bergamo e Brescia, riconosciute proprio qualche giorno fa come Capitali della Cultura 2023.

“Sostenere le località turistiche del Garda e della Lombardia è un’occasione importante per comprendere nel pacchetto delle azioni di rilancio anche Bergamo e Brescia. Attraverso l’impegno della Regione, le due belle città lombarde avranno la possibilità di fungere da ulteriore meta attrattiva per i turisti italiani e stranieri”, dichiara Raffaele Erba. “Con il mio emendamento, ho posto l’accento sulla necessità di predisporre interventi di stimolo al turismo soprattutto durante i periodi di bassa stagione per fare in modo che attraverso l’arte si favorisca la destagionalizzazione dei flussi turistici”, aggiunge il consigliere Erba. I numeri di arrivi e di presenze degli ultimi cinque anni e del primo scorcio del 2020 erano stati incoraggianti: il trend era in costante crescita prima che la pandemia frenasse il massiccio afflusso dei turisti. Per recuperare l’attrattività perduta, il consigliere Erba ha suggerito di agire sulla promozione del brand Lago di Garda e in generale della Lombardia anche all’estero. “La presenza di una larga fetta di turisti stranieri ci impone di tranquillizzare i turisti sulla sicurezza sanitaria delle mete turistiche lombarde, sebbene il Consiglio Regionale abbia bocciato il marchio Covid-Free che avevamo proposto qualche settimana. La promozione è l’unica vera strada per rilanciare il turismo”, conclude Raffaele Erba.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.