Brescia, dissesto idrogeologico: da Regione Lombardia oltre 27 milioni di euro per la messa in sicurezza del territorio

«Regione Lombardia stanzia oltre 27 milioni di euro per la messa in sicurezza dei fiumi e dei torrenti del Bresciano. Gli interventi interesseranno alcune delle aree più critiche dei nostri territori, messe a rischio dalla recente ondata di maltempo, come il fiume Chiese, o il ripristino della funzionalità idraulica in Val Rabbia. Fondi anche per il completamento della costruzione di barriere paramassi, la mitigazione del rischio crolli e la costruzione di vasche di laminazione. L’importo stanziato rappresenta un nuovo tangibile segnale di vicinanza della Giunta Fontana per i nostri territori. Come bresciana e come componente della VI Commissione Ambiente e Protezione Civile del Pirellone non posso che esprimere il mio plauso a Regione Lombardia essendo stati stanziati importanti fondi. I fenomeni meteorologici degli ultimi anni ci fanno capire che occorre prevenire il più possibile catastrofi e bisogna dunque intervenire finanziando opere destinate alla sicurezza dei cittadini e che tutelino il territorio».  Così il consigliere regionale leghista Francesca Ceruti, bresciana, commenta la delibera di stanziamento fondi da parte di Regione Lombardia per «Interventi urgenti e prioritari per la difesa del suolo e la mitigazione dei rischi idrogeologici del territorio lombardo – Programma 2021 – 2022».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.