Contributi ai commercianti: l’assessore al bilancio Capra aumenti urgentemente platea dei beneficiari

Il Capogruppo della Lega Tacconi e il consigliere Giori: “Bandi inadeguati, le associazioni di categoria avevano ragione. Una sconfitta di tutta l’amministrazione comunale se i fondi verranno dispersi nel bilancio.”

 

“Le associazioni di categoria l’hanno previsto e riferito in Commissione Commercio, i bandi per il sostegno al commercio cittadino dovevano essere fatti tempestivamente attraverso l’esenzione al pagamento dei tributi locali e non puntando al loro rimborso, tra l’altro dopo aver pagato il regresso. I criteri di assegnazione hanno mostrato tutti i loro limiti. Oggi il rischio è di vedere i fondi non spesi, che sono più della metà di quelli stanziati, finire dispersi nell’enorme bilancio della Loggia e nel peggiore dei casi non finire reinvestiti per la categoria” aggiunge Tacconi.

 

“L’appello diventa quindi duplice. Da un lato sollecitare i possibili beneficiari a fare domanda per avere un piccolo sostegno da parte del Comune, ovviamente si poteva fare di più, ma la scadenza è imminente. Dall’altra parte l’Assessore al Bilancio inizi ad ipotizzare un piano alternativo che non sia semplicemente arrendersi alle poche domande pervenute” sottolinea Giori.

 

“Da mesi il centrodestra in Loggia chiede maggiori sforzi alla maggioranza, ma se nemmeno le poche iniziative messe in campo riescono a sortire l’effetto desiderato, un cambio di mentalità sarà necessario” sottolinea Tacconi, specificando come “la maggioranza dovrebbe farsi un esame di coscienza e trovare delle soluzioni concrete per ovviare ad un rischio estremamente prossimo.”

 

“Senza un cambio di rotta si profila un’umiliante sconfitta per il Comune. Gli importi non vengano dispersi e gli aiuti siano più concreti. La Loggia si muova.” – conclude Giori.

 

 

 

f.to Massimo Tacconi

Capogruppo

Gruppo Lega Salvini Lombardia

 

f.to Davide Giori Cappelluti

Consigliere Comunale

Gruppo Lega Salvini Lombardia

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.