Estesa a tutte le attività commerciali e artigianali l’esenzione parziale dal pagamento del canone unico

A causa del protrarsi dello stato di emergenza epidemiologica da Covid 19 e al fine di promuovere la ripresa delle attività turistiche danneggiate il D.L. 234/2021 ha disposto l’esenzione fino al 31 marzo 2022 del pagamento del Canone Unico (Cosap) anno 2022, esclusivamente per i pubblici esercizi e il commercio ambulante.

L’Amministrazione Comunale di Sirmione, considerato il delicato quadro economico generale per l’anno in corso, ha deciso autonomamente di estendere la prevista esenzione del 25% anche alle attività commerciali e artigianali; un aiuto economico concreto che si aggiunge alle misure messe in campo negli anni 2020 e 2021. All’estensione appena descritta si aggiunge la proroga al 31/12/2022 dei termini per il pagamento del Canone Unico restante.

 

Nel dettaglio i numeri della misura:

L’esenzione per l’anno 2022 è quindi pari a Euro 83.401,43 (3 mesi su 12) di cui Euro 14.187 volontaria;

Ricordiamo che l’esenzione per l’anno 2021 è stata di euro 331.081,00 (12 su 12) di cui Euro 59.299 volontaria;

L’esenzione per l’anno 2020 è stata di euro 219.992,00 (8 su 12) di cui Euro 38.648 volontaria.

Le numerose misure intraprese dall’Amministrazione in favore della cittadinanza e del suo tessuto economico sono un esempio di vicinanza e sensibilità che si traduce in azioni concrete e d’impatto. Con questo specifico intervento la Giunta Comunale ha fornito alle attività economiche sirmionesi un aiuto concreto pari a Euro 112.134, che sommati alle esenzioni di legge corrispondono a Euro 634.474 totali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.